Piazza Grande

Pubblico con piacere un pensiero rivolto alla piazza del mio paese da parte di un mio caro amico, Salvatore Albanese, trasferitosi a Roma negli anni ’70 per intraprendere gli studi universitari  e dove, una volta laureato, vi  rimase.
Salvatore (lavora come ingegnere a Roma) descrive con nostalgia la piazza di ieri, luogo di incontro e specchio di sentimenti ed emozioni per coloro che l’ hanno abitata e l’abitano, dimostrando grande sensibilità e attaccamento al proprio paese.
 Grazie a te, Salvatore!


                                                           foto dal web

                                                             

  LA PIAZZA

 

Deserta è oggi la piazza grande con la maestosa cattedrale.

Più la guardo e più si rianima di mille voci, di ragazzi chiassosi

che giocano , corrono ,fanno volare gli aquiloni sempre più in alto.

….Si riempie di prodotti e di persone di tutta la piana per la fiera del 25 Marzo.

Passano i muli,  ritornano dalla campagna.

Volano i palloni per la festa di  San Rocco chissà dove andranno a cadere……

Vedo i volti di tanti ragazzi con cui abbiamo passato momenti di spensieratezza e

di felicità,…e gli anziani che ci rimproveravano con un semplice sguardo, per le bravate fatte:

non ci sono più.

 ….E tu piazza ci hai cresciuti, allevati, guidati sempre con uno sguardo benevolo , materno.

Siamo andati in giro per il mondo a vivere la nostra vita ed i tuoi insegnamenti ci sono serviti

 anche nei momenti di difficoltà. Sei sempre lì ad aspettarci d’estate quando ritorniamo a

respirare l’aria fresca che scende dalla montagna ed a riascoltare le mille voci di tante persone

 che si ritrovano e di quelli che ti hanno nei loro pensieri anche se sono molto lontani.


                                                                  GRAZIE PIAZZA !!!

                                                                                                                                                   

  Salvatore Albanese 

                                                               

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.